Skip to content

Creare Budget con la #MoneyChallenge Settembre 2022

La maggior parte dei miei acquisti vengano fatti tramite carta di debito, e la ragione te la spiego qui. Scegliere i contanti però ha dei vantaggi: ad esempio  può essere un ottimo modo per superare le difficoltà che derivano dall’eccessiva “virtualizzazione” delle spese.

Se usare le carte facilita il tracciamento, preferire i contanti ti aiuta ad avere maggiore controllo dei livelli di spesa, evitando così il rischio di andare oltre le tue disponibilità.

Ma se usi i contanti per i tuoi pagamenti, tra tasche e borsellino accumuli monete dai resti, giusto?

Avere il controllo sul reale ammontare delle monete che rimangono dai resti è complicato. Anche perché le più piccole hanno un valore molto contenuto che tendiamo a trascurare.

Invece anche le monete, anche le più piccole, sono ovviamente soldi!

Accumulandole nel tempo possono diventare una cifra dignitosa e contribuire ad un fondo da reinvestire -ad es- nel tuo business 

Ecco perché ho pensato di proporre questa #MoneyChallengeSettembre2022. In questo articolo te ne illustro il funzionamento e i vantaggi.

 

 

#MoneyChallenge Settembre 2022: come funziona.

Decidi, innanzi tutto,da quale taglio di moneta in giù farai il tuo accantonamento

Io, ad esempio, includo tutte le monete, dai due euro (compresi) in giù, e anche i 5€, anche se sono di carta. Ma se ti sembra tanto puoi cominciare anche dai 50 cent. 

Ogni sera, tra l’1 e il 30 settembre compreso, al tuo rientro a casa, sposta tutte le tue monete in un barattolo e non toccarle più fino alla fine della challenge. Naturalmente puoi anche decidere di mantenere questa piccola ma efficace abitudine nel tempo.

Grazie a questo sistema tutte le monete che tendono a scomparire dal tuo portafoglio senza una spiegazione trovano una collocazione e acquistano senso e valore. Nel tempo il tuo barattolo si riempirà senza sforzo e a quel punto potrai depositare il tuo tesoretto, salvandolo da spese inutili o non particolarmente consapevoli.

Il mio consiglio è di destinare quel gruzzoletto ad un conto corrente (o ad un’app, come Satispay ad esempio) differente, attribuendogli uno scopo preciso e ben definito. Un investimento nel tuo business per il prossimo anno, ad esempio.

 

 

#MoneyChallenge Settembre 2022: i vantaggi

  • Ti costringi a guardare ogni sera nel tuo portafogli (ottima abitudine che porta consapevolezza). È una cosa che dovresti già fare, per ripulirlo dagli scontrini e verificare che il tuo saldo corrisponda effettivamente a quel che ti aspettavi (cioè, che non ti manchino dei soldi)
  • Risparmi e accantoni assegnando uno scopo ai tuoi soldi. C’è un meccanismo psicologico che assegna al denaro un diverso valore a seconda della provenienza (lavoro, vincita,..) o della destinazione (bisogni primari, svago, …); si parla di “mental accounting” e ne ho scritto diffusamente qui. Le ricerche hanno evidenziato che questa semplice abitudine ha permesso di raggiungere obiettivi significativi di risparmio anche a chi deve o vuole controllare le sue spese. Assegnare uno scopo ai tuoi soldi è un modo potente ed efficace per accrescere le tue risorse e aiuta il tuo autocontrollo nelle scelte di consumo e nel raggiungimento degli obiettivi che hai scelto di perseguire.
  • Eviti di buttare le monetine in spesucce non budgettizzate, perché assegnare uno scopo ben preciso al denaro che accantoni, cioè finalizzare il tuo risparmio, ad esempio per rifare la tua brand identity, migliorare la tua newsletter, potenziare la tua comunicazione o avviare campagne di advertising , ha una forte spinta motivazionale.

 

Photo by Roman Wimmers on Unsplash

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
error: Contenuto protetto