Taking too long? Close loading screen.
Skip to content

COMPAGNE DI VIAGGIO – INTERVISTA A VALENTINA ROVETTA

Valentina Rovetta è una Social Media Strategist bresciana. Per 15 anni ha lavorato nel settore moda, ricoprendo diversi ruoli. Poi ha avviato una Startup innovativa, che ha ricevuto molti riconoscimenti, anche all’estero. Dice che la formazione le ha cambiato la vita. Ha fatto un master (Isup – Sviluppo di Idee di Business) e ha partecipato allo Startup Training in Bocconi per la Validazione delle idee di Business. Dopo un corso per il Social Media Management scopre la sua passione e la fa diventare il suo lavoro a tempo pieno.

 

Compagne di Viaggio Valentina Rovetta © Paola-Nosari-Money-Mentor-Business-Strategist-2020

 

 

Ciao Valentina e benvenuta

  • Ci racconti come hai avviato il tuo progetto?

Ho lavorato per 15 anni nel settore moda e startup, cercando sempre di imparare cose nuove e mettendomi alla prova ogni giorno.

Negli ultimi anni mi sono avvicinata al mondo digital e ho ripreso gli studi, inizialmente approfondendo tematiche legate allo sviluppo di idee di business e validazione, poi in social media management. Prima della fine del corso, a maggio dello scorso anno, ho aperto Partita Iva per cogliere delle opportunità inaspettate. Pensavo sarebbe rimasta una passione, invece quasi da subito è diventato il mio lavoro.

 

  • Come sei riuscita a realizzare la tua prima vendita? E, secondo te, quali sono le buone pratiche per riuscire a conquistare clienti nel tuo settore?

La prima vendita è avvenuta tramite passaparola. Lavorando nel digitale forse è paradossale che quasi tutti i miei contatti arrivino tramite networking.

Penso che costruire un rapporto personale, oltre che professionale, sia la base per condividere obiettivi e

comprendere le reali esigenze del cliente.

 

  • Parliamo di prezzi: come calcoli i tuoi?

Ogni progetto che seguo è diverso e creo delle offerte su misura.

Ho un listino prezzi di base che sistemo a seconda delle risorse (tempo e impegno) necessarie.

Durante il percorso Compagne di viaggio ho capito che il prezzo è uno strumento strategico e serve ragionare anche a livello di posizionamento.

 

  • Qual è l’errore più grande che hai commesso all’inizio e come l’hai affrontato?

Cercare di seguire progetti di persone con cui non condividi gli stessi valori/ideali. Ci puoi lavorare per un po’, ma poi gli obiettivi sono diversi e arriva il momento di dividersi.

 

  • Che consiglio spassionato daresti a chi volesse avviare un’attività nel tuo settore?

Prepararsi bene e aggiornarsi sempre.

E poi non lasciarsi scoraggiare: spesso sembra che il mercato sia saturo e il che ‘cugino’ sia sempre in agguato. Bisogna avere tanta pazienza e determinazione.

 

  • Qual è, tra i tuoi, il servizio di cui vai più fiera e che più ti rappresenta?

La strategia: la mia formazione è legata al mondo dell’impresa e senza un percorso tracciato con degli obiettivi misurabili non si va da nessuna parte. La strategia è la base di ogni progetto che seguo.

 

  • Sei stata una delle partecipanti a Compagne di viaggio, il mio percorso annuale di mentoring di gruppo. In che modo ti ha aiutato?

Compagne di viaggio è stato utile per orientarmi, per imparare a pianificare e per pensare in modo più strategico al mio lavoro. Il confronto e il supporto costante di Paola e del gruppo è stato stimolante!

 

  • Quale credi sia la cosa più importante che hai imparato?

Sono tante!

Programmare e pianificare. Ragionare almeno a medio periodo, ma stare attenta a quello che succede ogni giorno.

Focalizzarsi sugli obiettivi.

E poi la gestione del denaro: ho acquisito molta più consapevolezza.

 

  • Perché credi che farà la differenza nel tuo modo di gestire il tuo lavoro?

Riuscire a lavorare in modo organizzato mi sta portando a raggiungere in modo più efficace gli obiettivi che mi sono posta.

 

  • Quali obiettivi hai raggiunto grazie al percorso?

Con ciò che ho appreso, ho provato a creare un metodo di lavoro grazie al quale affronto in modo più sereno il mio quotidiano.

Ho raddoppiato il fatturato previsto entro il 2020 a luglio, in un momento delicato come quello che stiamo affrontando.

Penso che senza un percorso strutturato e le persone giuste al mio fianco, non sarebbe successo.

 

  • Cosa credi lo differenzi rispetto agli altri percorsi sul mercato?

Paola è una mentor sempre sul pezzo, attenta e sensibile. Poter condividere questo cammino con un piccolo gruppo di professioniste come me è stato bellissimo: ogni giorno ci sono stati spunti, riflessioni e stimoli.

Oltre alla ricchezza dei contenuti, è il viaggio quotidiano che rende unico questo percorso!

 

Puoi trovare Valentina e restare aggiornata sulla sua attività:

Sul suo profilo LinkedIn

Su Instagram 

 

Valentina ti offre:

Un check gratuito dei tuoi canali social (consulenza di 30 min)

Per usufruire dell’offerta manda una mail a Valentina e dille che sei una lettrice del mio blog.

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
error: Contenuto protetto